Obiettivi formativi

L’obiettivo principale del corso è fornire allo studente gli strumenti necessari per interfacciarsi efficacemente con il mondo imprenditoriale nel processo di valutazione economica dello sviluppo di nuovi prodotti o servizi. Allo studente verrà richiesto durante lo svolgimento delle lezioni di affrontare il complesso percorso di analisi tecnico-economica che precede (o dovrebbe sempre precedere) la prototipazione dei nuovi concept, la relativa l’industrializzazione e il lancio sul mercato. Durante il percorso didattico vengono affrontati i diversi aspetti cruciali che caratterizzano la valutazione economica dei prodotti e dei progetti attraverso un percorso operativo. Vengono affrontate le componenti essenziali di analisi: valutazione dei mercati di riferimento e loro evoluzione, caratteristiche dei target, protezione e proprietà intellettuale, valutazione economica del progetto, valutazione delle risorse umane e delle competenze, valutazione dei tempi, valutazione e progettazione dell’organizzazione in cui il progetto è calato.

Risultati di apprendimento attesi

Al termine del corso lo studente dovrà:

Conoscenza e capacità di comprensione:

Aver acquisito la conoscenza del modello SFTE e BP. Aver approfondito la conoscenza del processo di valutazione economica dello sviluppo di nuovi prodotti o servizi.

Competenze richieste al fine di applicare conoscenza e comprensione:

Aver acquisito la capacità di applicare conoscenza e comprensione nell’ambito del complesso percorso di analisi tecnico-economica.

Capacità richieste al fine di raccogliere e interpretare i dati ritenuti utili a determinare giudizi autonomi:

Aver acquisito l’abilità di giudizio della sostenibilità di un progetto.

Capacità richieste per comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni:

Aver acquisito l’abilità di comunicare gli elementi essenziali di un progetto ad un potenziale finanziatore e/o shareholder.

Capacità di apprendimento richieste per intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia:

Aver acquisito la capacità di sfruttare innovativi strumenti utili al lancio e al finanziamento di un prodotto o un processo di innovazione.

Obiettivi formativi nel contesto dei risultati di apprendimento previsti dal CdS

Conoscenza della terminologia tecnica e degli strumenti necessari per interfacciarsi efficacemente con il mondo imprenditoriale nel processo di valutazione economica dello sviluppo di nuovi prodotti o servizi.

PROGRAMMA DEL CORSO

Il corso è organizzato in 15 Macro-aree tematiche + 2 Focus:

1. Introduzione: Elementi di un progetto, Fattibilità tecnico-economica e business plan

2. L’impresa

3. Il prodotto / servizio offerto

4. Il mercato di sbocco

5. La concorrenza

6. I mercati di approvvigionamento

7. Brevetti e licenze

8. Il piano di marketing

9. La struttura tecnico-industriale-commerciale

10. Organizzazione

11. Le previsioni economico-finanziarie

12. la programmazione dei tempi ed Executive summary

13. Figure chiave, adozione, feed-back

14. Lo strumento della Gamification

15. Lo strumento del Crowdfunding

16. Focus sul punto di pareggio

17. Focus sui costi

Per ogni area viene messo a disposizione un gruppo di lezioni e una raccolta di slides; i diversi argomenti concorreranno a dare il quadro completo del tema: in corrispondenza dei diversi temi sono inserite le indicazioni di elaborazione per lo studente volte a supportare la preparazione dell’elaborato finale.

Testi consigliati

E. Baglieri, Dall’idea al valore, Etas, 2005

E. Brusacca, M.Costabile, F. Ancarani, Prezzo e valore per il cliente, Etas, 2010

MODALITÀ DI ESAME, PREREQUISITI, ESAMI PROPEDEUTICI

Obiettivi della prova e modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente

L’esame si compone di due parti:

la redazione di un elaborato;

una prova di valutazione che potrà essere orale e/o scritta.

L’esito finale verrà determinato come valutazione pesata tra le due parti, ma per poter superare l’esame entrambe le parti dovranno essere sufficienti.

Ad ogni appello, sulla piattaforma didattica, viene fissata e comunicata la deadline di consegna dell’elaborato e viene reso disponibile il testo guida che lo studente deve sviluppare per essere ammesso all’appello successivo.

L’elaborato è costituito dalla redazione di un business plan semplificato o in alternativa da un progetto di valutazione di fattibilità economica di prodotto/servizio/processo. Lo studente deve raccogliere tutte le informazioni qualitative e quantitative necessarie, analizzarle, elaborare il modello semplificato su un foglio di calcolo, darne spiegazione articolata su un documento testuale e consegnare i due files tramite la piattaforma in formato excel e in formato pdf seguendo le indicazioni presenti in piattaforma.

La consegna di elaborati incompleti e/o non sufficienti e/o oltre i limiti prestabiliti comportano la non ammissione alla fase successiva dell’esame.

Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità.

Prerequisiti

Non sono previsti prerequisiti dello studio di altre materie

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Attività didattiche previste

Le attività di didattica, suddivise tra didattica erogativa (DE) e didattica interattiva (DI) coprono un minimo di 6 ore per CFU ripartite tra DE e DI. In particolare per ogni CFU saranno offerte almeno 5 ore di DE e 1 ora di DI.

Attività didattica erogativa (50 ore):

50 lezioni frontali videoregistrate e sempre disponibili in piattaforma

Attività didattica interattiva (10 ore).

Eventuali altri strumenti interattivi (forum, chat, web conferences, repository ecc. e-tivities) potranno essere adoperati in relazione a specifici interventi didattici

Ricevimento studenti

Il docente è sempre reperibile via mail o tramite il forum “Comunica col docente” presente in piattaforma didattica. Nella pagina dell’insegnamento sono disponibili orari di ricevimento e contatto per comunicazioni in videoconferenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.