Obiettivi Formativi:

Il percorso formativo ha come obiettivi specifici la conoscenza di malattie dell’apparato locomotore, e l’apprendimento di tecniche terapeutiche chirurgiche e riabilitative finalizzate alla soluzione dei processi patogeni. Il corso prevede l’acquisizione da parte dello studente della conoscenza dell’eziopatogenesi e dei relativi percorsi diagnostici-terapeutici delle principali patologie traumatiche dell’apparato locomotore. Specifico rilievo viene posto sulle patologie traumatiche di interesse sportivo con finalità di conoscenze delle tecniche chirurgiche e riabilitative per il recupero del paziente atleta. In particolare, vengono affrontate le generalità sulla principale traumatologia dell’apparato locomotore degli arti superiori e degli arti inferiori, per definizione, di sviluppo eziopatogenetico, classificazione e trattamento terapeutico chirurgico principale e delle eventuali complicanze. Vengono posti come obiettivi formativi riabilitativi i concetti generali di definizione e applicazione, con particolare rilievo all’ambito ortopedico, le classificazioni di funzione, le organizzazioni e le modalità operative di espletamento dei vari setting  riabilitativi, il significativo e le attività di un equipe multidisciplinare, con specifico campo di interesse al ruolo del laureato in Scienze Motorie nell’Attività Fisica Adattata e nel programma di rientro in campo del paziente atleta per la gestione dei fattori di rischio di ricaduta o per le attività sportive della persona con limitazioni funzionali, le diverse applicazioni terapeutiche riabilitative (strumentali, chinesiterapiche), specie per ciò che concerne i programmi riabilitativi di ambito sportivo, ma anche del paziente geriatrico e neurologico.

Programma:

Modulo – Traumatologia dell’Apparato Locomotore (Prof. Riccardo Ciatti)

Modulo – Riabilitazione Apparato Locomotore (Prof. Marco Franceschini)

·        Concetti generali su Riabilitazione: definizioni, riabilitazione medica e sociale, Concetto Team, Fasi dell’intervento riabilitativo

Modulo – Riabilitazione Apparato Locomotore (Prof. Augusto Fusco)

Testi consigliati:

–          Mancini, Morlacchi. Clinica Ortopedica.

–          Grassi, Pazzaglia Pilato, Zatti  – Manuale di Ortopedia e Traumatologia.

–          Pitzen, Rossler – Ortopedia.

–          Brotzman – Manuale di Riabilitazione in Ortopedia.

–          Saraceni, Fletzer – L’esercizio in Medicina Riabilitativa.

–          Caruso. Mezzi Fisicia Up to Date.

–          Braddom – Medicina Fisica e Riabilitazione.

–          Valobra, Gatto, Monticone – Trattato di Medicina Fisica e Riabilitazione.

–          Ferrari, Monti, Jelmoni – Traumatologia dello Sport.

Risultati di apprendimento attesi:

Lo studente, nel corso del processo formativo, è chiamato ad apprendere i fondamenti delle discipline ortopediche e riabilitative nell’ambito della complessità di gestione del percorso terapeutico propedeutiche; a conoscere le basi delle tecniche chirurgiche e riabilitative; ad ottenere familiarità con il metodo scientifico per capire le raccomandazioni cliniche in situazioni pratiche di patologia; ad applicare conoscenze alla base della capacità di lavorare in équipe multidisciplinare, per interagire con colleghi e altri professionisti sanitari, al fine ulteriormente di poter operare con definiti gradi di autonomia per la piena comprensione delle altrui specificità; a conseguire conoscenze necessarie per utilizzare metodologie e strumenti di controllo, valutazione e revisione del percorso terapeutico multidisciplinare per potersi inserire in un setting adeguato alla terapia post-chirurgica o all’esercizio terapeutico atto a garantire le migliori condizioni possibili  per il paziente. Infine, lo studente è chiamato ad utilizzare idoneo linguaggio per conoscenze apprese nell’ambito dello specifico campo di competenza, al fine di potersi confrontare in modo adeguato con professionisti provenienti da settori scientifico-disciplinari diversi e al tempo stesso potersi esprimere in modo chiaro e competente con il paziente nel corso di percorsi di recupero.

Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente:

Tutti i contenuti trattati nell’ambito delle singole attività didattiche dell’insegnamento costituiscono oggetto di valutazione. Al termine del corso la valutazione delle competenze acquisite dallo studente avverrà in forma scritta e/o attraverso un colloquio orale.

La valutazione prevede l’identificazione del raggiungimento degli obiettivi previsti ed in particolare per ogni modulo saranno valutati:

•     il grado di acquisizione della conoscenza degli argomenti trattati;

•     la capacità di sintesi e correlazione tra i vari argomenti;

•     la comprensione e la capacità di interpretazione delle principali tecniche chirurgiche e

riabilitative applicate alle patologie dell’apparato locomotore. 

Come si svolge l’esame

La valutazione finale dell’insegnamentopotrà avvenire in modalità scritta e/o orale nelle date d’appello previste dall’Ateneo e pubblicate attraverso in piattaforma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.