Obiettivi Formativi:

Il corso prevede l’acquisizione da parte dello studente degli strumenti utili a saper sviluppare proposte di comunicazione controllando con proprietà linguaggi, strumenti e tecnologie necessarie e possibili

Programma:

Nel corso verranno forniti  adeguati strumenti di analisi del rapporto che si instaura tra la moda, il design  e i mezzi di comunicazione (stampa, radio, tv, internet), e come  oggi moda e design  trasmettono determinati messaggi anche con il prodotto e con tutti i professionisti della comunicazione che ruotano attorno ad esso.

MOD  1  –  LA TEORIA DELLA COMUNICAZIONE

MOD  2  – MEZZI  DI  COMUNICAZIONE “ABOVE  THE LINE”

MOD  3  – MEZZI  DI COMUNICAZIONE “BELOW  THE LINE”

MOD  4  – MODA,DESIGN E MEZZI DI COMUNICAZIONE

MOD  5  – MARCA E COMUNICAZIONE

MOD  6  – STRATEGIE DI BRANDING

MOD  7  – TENDENZE EMERGENTI DELLA COMUNICAZIONE

MOD  8  – LE PROFESSIONI DELLA  COMUNICAZIONE

MOD  9  – IL RUOLO DELL’ADDETTO STAMPA

MOD  10 – IL GIORNALISTA DI MODA

Testi consigliati:

Teorie delle comunicazioni di massa

di Mauro Wolf – Bompiani

Il linguaggio dei nuovi media

di Lev Manovich – Edizioni Olivares

Il mondo digitale. Introduzione ai nuovi media

di Fabio CiottiGino Roncaglia – Laterza

Analizzare la comunicazione. Come analizzare la pubblicità, le immagini, i media

di Andrea Semprini – Franco Angeli

L’ immagine dell’impresa. Le leve strategiche della comunicazione nell’epoca del cambiamento

di Marcello Morelli – Franco Angeli

Ufficio marketing & comunicazione. Soluzioni degli esercizi

di Gianluca Buganè – Hoepli

Fashion semiology. Il linguaggio della moda e del lusso tra stile, comunicazione e marketing.

di Fausto CrepaldiCinzia Ligas – Il Sole 24 Ore

Risultati di apprendimento attesi (secondo i descrittori di Dublino):

Conoscenza e comprensione

–       aver acquisito le conoscenza storico-metodologiche necessarie alla comprensione della comunicazione come fenomeno culturale e sociale;

–       conosce le origini e gli sviluppi della comunicazione sia nella dimensione storica che in quella teorica

–       conosce i più attuali strumenti di comunicazione

–       dal confronto tra i vari strumenti accresce il proprio grado di consapevolezza delle finalità d’uso di ciascun mezzo

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

–       sa usare gli strumenti comunicativi di base

–       sa orientarsi nell’interazione dei vari strumenti di comunicazione

–       è in grado di veicolare le proprie conoscenze di base

Abilità di giudizio

–       Dovrà  dimostrare di essere in possesso di una autonomia di giudizio che si caratterizza per una capacità di scelta differenziale degli strumenti della comunicazione nonché per la capacità di interpretare i risultati

Abilità di comunicare

–       utilizzare efficacemente, sia in forma scritta che orale, la lingua italiana sia nell’ambito specifico di competenza sia per informazioni di carattere generale

–       comunicare in modo chiaro e semplice ai propri interlocutori, anche non specialisti, i metodi, le scelte e le conclusioni derivanti dall’applicazione delle conoscenze conseguite

Capacità di apprendimento

–       Dovrà essere in grado di continuare ad aggiornare e sviluppare autonomamente le proprie competenze e la propria professionalità tenendosi aggiornato sugli avanzanzamenti teorici e pratici di settore.

Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente:

Le verifiche vengono svolte attraverso prove teoriche e  pratiche (test di conoscenza e comprensione, elaborati), valutazione di discussioni, partecipazione a forum e prova finale.

Come si svolge l’esame

L’esame potrà essere somministrato sia in forma orale che in forma scritta.  In quest’ultimo caso consisterà in un compito scritto a domande aperte. Il contenuto delle domande si riferirà a quanto esposto durante il corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.