Insegnamento: Sindrome metabolica e Intestino

Corso di Studi: Nutraceutica LM61

Docenti: David Della-Morte, Donatella Pastore

Anno Accademico: 2018-2019

Anno di corso: 1

Settore scientifico disciplinare: Med/09

Numero crediti formativi (CFU): 8

INFORMAZIONI GENERALI

________________________________________________________________________________

Obiettivi Formativi

Obiettivo del corso “Sindrome Metabolica e Intestino” è quello di fornire le conoscenze di base, ma anche fornire degli approfondimenti su argomenti come il Diabete Mellito di Tipo 1 e di Tipo 2 e tutte quelle alterazioni metaboliche come l’obesità viscerale, l’insulino-resistenza, l’intolleranza ai carboidrati, le dislipidemie e l’ipertensione arteriosa, che caratterizzano appunto l’insorgenza della Sindrome Metabolica che sta aumentando vertiginosamente tra gli adulti. Queste patologie associate spesso ad una cattiva educazione alimentare, sono associate ad un aumentano del rischio cardiovascolare. Il corso offrirà nozioni di base di endocrinologia, e fornirà agli studenti conoscenze sulle principali complicanze cliniche legate alle patologie metaboliche che tratteremo. Inoltre verranno trattate le terapie mediante le quali trattare nel modo più appropriato le patologie metaboliche, ma anche cardiovascolari e intestinali che tratteremo.

Risultati di apprendimento previsti

Conoscenza e capacità di comprensione

Lo studente dovrà conoscere gli argomenti di base come i concetti di endocrinologia, ma anche cardiovascolari con le relative patologie annesse ai vari sistemi e quindi sapere la differenza tra diabete di tipo 1 e di tipo 2. Sapere con chiarezza quali sono i parametri per diagnosticare la sindrome metabolica. Inoltre dovranno conoscere bene come si definisce un soggetto obeso e quali sono i fattori di rischio legati a tale patologia metabolica. Il grado di conoscenza e comprensione delle nozioni oggetto di insegnamento, verrà effettuata mediante prova finale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Lo studente dovrà essere in grado di applicare la teoria acquisita durante il corso, in modo da poter valutare lo stile educativo a cui sottoporre i soggetti a rischio per le patologie affrontate nel corso di studio, promuovendo stili di vita attivi.

Autonomia di giudizio

Lo studente dovrà essere in grado di selezionare le fonti scientifiche attendibili e dovrà essere in grado di valutare e interpretare dati clinici nella lettura di un paper a carattere scientifico sugli argomenti affrontati durante il corso.

Abilità di comunicare

Lo studente dovrà raggiungere una padronanza di linguaggio appropriato e di carattere scientifico, al fine di poter comunicare i concetti appresi in maniera esaustiva e corretta.

Capacità di apprendimento

Lo studente dovrà essere in grado di aggiornarsi continuamente per migliorare le proprie competenze nel campo di interesse. Dovrà essere in grado di consultare la bibliografia esistente on line sull’argomento specifico.

PROGRAMMA DEL CORSO

________________________________________________________________________________

Concetti di base di endocrinologia, obesità, dislipodemie, aterosclerosi, diabete, complicanze acute del diabete, sindromi ipoglicemiche, complicanze croniche del diabete, sindrome metabolica, ipertensione arteriosa, insufficienza renale, magrezze, sindrome delle apnee ostruttive nel sonno, patologie neurologiche (ictus, Alzheimer…), malattia celiaca, malattie croniche intestinali, sindrome dell’intestino irritabile, steatosi e steatoepatite non alcolica, cirrosi epatica, epatiti virali, dieta low FODMAP, il ruolo dei nutraceutici nella gestione della sindrome metabolica, neoplasie del fegato e del pancreas, PUFA, sindrome nefrosica. nefrolitiasi, anamnesi, arteriopatia ostruttiva degli arti inferiori, dolore addominale e dispepsia, stipsi e diarrea, manifestazioni cliniche di malattia, stomaco, malattia diverticolare del colon, microbiota, cardiopatia ischemica, scompenso cardiaco.

Testi consigliati

Il docente consiglia di integrare le lezioni e le diapositive di ogni lezione con testi che trattino gli argomenti del corso. Inoltre lo studente viene incoraggiato a integrare le conoscenze apprese con l’attività didattica istituzionale con altre nozioni derivanti dalla lettura di testi scientifici e tecnici.

MODALITà di esame, prerequisiti, esami propedeutici

________________________________________________________________________________

Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente

L’accertamento e la successiva valutazione del grado di conoscenza e comprensione delle nozioni oggetto di insegnamento, viene effettuata mediante una prova scritta o un colloquio mediante il quale si verificheranno la conoscenza e la comprensione degli argomenti trattati durante il corso.

Modalità di esame

La valutazione finale avverrà mediante una prova scritta o una prova orale.

La prova scritta prevede 30 domande (scelta multipla, 5 opzioni di cui solo una giusta). Ad ogni domanda viene assegnato un punteggio massimo di 1 punto. Ad ogni domanda errata o a cui non viene risposto, vengono assegnati 0 punti. La 31 esima domanda sarà per la lode.

La prova orale consiste di un colloquio di una durata massima di 20 minuti per studente, durante il quale verranno effettuate un numero di domande idoneo a valutare correttamente il grado di preparazione dello studente. Le domande verteranno sugli argomenti trattati durante il corso di studi.

Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità.

Prerequisiti

Non sono richiesti prerequisiti particolari.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

________________________________________________________________________________

Attività didattiche previste

Le attività di didattica, suddivise tra didattica erogativa (DE) e didattica interattiva (DI) coprono un minimo di 6 ore per CFU così ripartite: DE (5 ore) e DI (1 ore).

Attività didattica erogativa (40 ore):

Attività didattica interattiva (8 ore):

L’articolazione tra DE e DI per ciascuno modulo è ripartita coerentemente con gli obiettivi formativi del modulo stesso.

Ricevimento studenti

Il docente è sempre reperibile via mail o tramite il forum “Comunica col docente” presente in piattaforma didattica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.