Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze fondamentali in tema di responsabilità sociale d’impresa (RSI) o Corporate social Responsibility (CSR), intesa quale prospettiva di governo dell’organizzazione volta ad implementare e a comunicare in modo efficace sistemi e strumenti per rispondere alle istanze economiche, sociali ed ambientali di tutti i portatori di interesse (stakeholders). Il corso, dunque, fornirà conoscenze e competenze sugli strumenti concettuali ed operativi tipici dello stakeholder management, ispirati ad un approccio Triple Bottom Line, ovvero tesi ad integrare la dimensione economica, ambientale e sociale nella governance delle organizzazioni.

Risultato degli Apprendimenti Attesi

– CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE.

L’insegnamento fornisce allo studente conoscenze e competenze, sia di natura concettuale, sia più spiccatamente operativa, utili all’adozione di strumenti gestionali ispirati ad un approccio triple bottom line, ovvero in grado di integrare la dimensione economica, ambientale e sociale nella governance delle organizzazioni.L’insegnamento determina conoscenze su un’innovativa visione dell’impresa, del management e dei suoi strumenti, secondo un approccio orientato alla sostenibilità e alla responsabilità, evidenziandone ilcontributo ai processi di creazione di valore.In particolare devono conoscere e saper comprendere le declinazioni a livello di strategie, azioni, strumenti di accountabilityattraverso i quali le organizzazioni implementano, comunicano e rendicontano la responsabilità sociale d’impresa e la sostenibilità.

– CAPACITA’ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE.

Lo studente sarà dotato di capacità di conoscere ed applicare nuove soluzioni manageriali e nuove metodologie di evaluation and reporting delle performance aziendali, volte ad integrare le tradizionali misurazioni economiche. Lo studente acquisirà la capacità di comprensione e implementazione degli strumenti di natura strategica, operativa e comunicazionale utili alriorientamentoalla responsabilità sociale delle organizzazioni, con particolare riferimento alle modalità di rendicontazione non finanziaria, obbligatorie e volontarie.

– AUTONOMIA DI GIUDIZIO.

Lo studente conseguirà la capacità di individuare,valutare e implementare in autonomia il ventaglio dei modelli e degli strumenti managerialiidonei alla adozione di soluzioni gestionali legate all’orientamento alla sostenibilità dei processi decisionali d’azienda. Sarà in grado, inoltre, di valutare le performance dell’organizzazione e le scelte di governancein relazione alle istanze economiche, sociali e ambientali espresse dallo stakeholder network con il quale sistematicamente interagisce.

– ABILITÀ COMUNICATIVE.

Lo studente acquisirà la capacità di comunicare in modo chiaro e rigoroso, grazie ad una buona padronanza del linguaggio tecnico-specialistico, sviluppando capacità di attivare proficue interazioni sia all’interno che all’esterno dell’organizzazione.

– CAPACITÀ DI APPRENDERE.

Lo studente, al termine del corso, avrà sviluppatocapacità di apprendimento che gli consentiranno autonomia nell’aggiornamento e nell’approfondimento– anche in percorsi di studio successivi – delle conoscenze su responsabilità sociale, sostenibilità e comunicazione non finanziaria.

Programma

il quadro concettuale della responsabilità sociale delle imprese; evoluzione del concetti di Responsabilità sociale nella letteratura manageriale; stakeholder theory;  il triple bottom line approach; valore condiviso; i processi per promuovere e diffondere la responsabilità sociale; strategie comunitarie e nazionali per la promozione della responsabilità sociale; Agenda 2030 e SDGs; Il ruolo delle imprese per la sostenibilità; la gestione ambientale d’impresa, modello economico lineare, green economy e circular economy; l’approccio globale all’accountability; linee guida e standard di riferimento; linea guida ISO 26000; strumenti per la responsabilità sociale: codici etici e comitato etico, SA 8000, la rendicontazione non finanziaria: bilancio sociale, rapporto di sostenibilità, rapporto integrato; la revisione etica; principali strumenti finanza etica; RSI/CSR e piccole e medie imprese,

Modalità Accertamento Risultati

Il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi è certificato attraverso il superamento di un esame con valutazione in trentesimi.

L’esame prevede una prova orale finalizzata ad accertare il livello di conoscenze e competenze acquisite dallo studente e a verificarne le capacità espositive. Saranno formulati almeno tre quesiti in cui sono discussi i contenuti indicati nel programma d’insegnamento.

Il livello di valutazione minimo (18) è attribuito quando lo studente ha una conoscenza frammentaria dei contenuti teorici e mostra una limitata capacità di utilizzarli al contesto di studio.

Il livello massimo (30) è attribuito quando lo studente dimostra una conoscenza completa ed approfondita delle metodologie e degli strumenti ed ha una notevole capacità di utilizzarli al contesto di studio.
La lode viene attribuita quando il candidato dimostra significativa padronanza delle metodologie e degli strumenti e mostra notevole proprietà di linguaggio e capacità di elaborazione autonoma anche in contesti diversi da quelli proposti dal docenteLe conoscenze acquisite verranno verificate attraverso un esame orale

Lo studente dopo aver seguito interamente il corso (audio, videolezioni e articoli scientifici) potrà sostenere l’esame orale.

I test di autovalutazione sono strumenti utili alla “autovalutazione” da parte degli studenti. Devono essere svolti in autonomia e non vanno consegnati al docente.

Modalità di erogazione del corso

Il corso è organizzato in moduli suddivisi per i principali argomenti.

La preparazione dell’esame prevede che le lezioni siano seguite in modo sequenziale all’interno dei moduli stessi. I testi consigliati e il materiale di approfondimento è utile ai fini della preparazione dell’esame di profitto. Inoltre sono previsti test di autovalutazione a supporto della preparazione all’esame.

Testo Consigliato

Lo studente può avvalersi delle slides, del materiale di approfondimento presente in piattaforma.

Il testo consigliato è:

M. Proto, S. Supino, Dal management ambientale alla responsabilità sociale delle organizzazioni, Giappichelli, Torino, 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.