Obiettivi Formativi:

L’insegnamento prevede l’acquisizione da parte dello studente della capacità di interpretare i risultati di ricerche applicate allo sport e la loro correttezza metodologica allo scopo di comprenderne le potenzialità e l’applicabilità nel contesto sportivo.  Gli studenti saranno, inoltre in grado di scegliere ed applicare gli opportuni metodi di valutazione (obiettiva e strumentale) in diversi ambiti (in campo e in laboratorio)  ai fini della programmazione e controllo dell’allenamento; trattare ed elaborare dati quantitativi ed utilizzare in modo competente i più validi database relativi alle scienze dello sport.

Programma:

Modulo 1

Parte I. Sistemi di basi di dati

1.      Introduzione: Introduzione ai sistemi di basi di dati. Gestione dei dati. File system e DBSM. Vantaggi di un DBMS. Interrogazioni in un DBMS. Gestione delle transazioni. Struttura di un DBMS.

2.      Il modello Entità-Relazione: Progettazione di basi di dati e diagrammi ER. Entità, attributi e insiemi di entità. Relazioni e insiemi di relazioni. Estensioni del modello ER. Vincoli di chiave.

3.      Modello relazionale: Introduzione al modello relazionale. Chiavi e Vincoli di integrità sulle relazioni. Applicazione dei vincoli di integrità. Interrogazione di basi di dati relazionali. Introduzione alle viste.

4.      La progettazione logica: dallo schema ER al relazionale. Da insiemi di entità e relazioni a tabelle. Traduzione di insiemi di relazioni con vincoli di chiave.

5.      Introduzione ad SQL: Interrogazioni SQL di base.

6.      Strumenti software per la gestione delle basi di dati.

Parte II. Rappresentazione della Conoscenza e Sistemi basati su Conoscenza

7.      Introduzione: Basi di conoscenza e ragionamento logico.Rappresentazione della Conoscenza e Reasoning. La logica proposizionale. Logica dei predicati. Inferenza.

8.      Costruzione di basi di conoscenza: Organizzazione della conoscenza. Ontologie. Ontologie e lessici. Sistemi a frame e reti semantiche. RDF. OWL. Linked Data.

9.       Introduzione a SPARQL: Interrogazioni SPARQL di base.

10.  Strumenti software per la gestione delle basi di conoscenza.

Modulo 2

L’evoluzione posturale e il processo di ominizzazione

Auxologia: caratteristiche e valutazione.

Considerazioni generali e specifiche sul comportamento posturale: I punti di repere; dimorfismi e paramorfismi

Valutazione della composizione corporea: valutazione attraverso plicometria, Body Mass Index(BMI)

Valutazione della funzionalità muscolare: test di valutazione globale  e analitica

Modulo 3

Valutazione delle prestazioni sportive: i test motori

Valutazione dell’attività muscolare: Valutazione con ElettroMioGrafia di superficie, analisi del segnale e applicazioni pratiche.

Testi consigliati:

–        Materiale Fornito dal docente;

–        Sdringola Filippo. “Auxologia e attività motoria nell’età evolutiva”. Calzetti e Mariucci Editore, 2008

–        Dal Monte Antonio, Farina Marcello. “Valutazione dell’atleta. Analisi funzionale e biomeccanica della capacità di prestazione”. UTET 2003.

–        Riferimenti Bibliografici a materiale disponibile gratuitamente in rete forniti di volta in volta all’interno delle lezioni;

Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione: conoscenza degli strumentiper la gestione e la rappresentazione dei dati.Conoscenza delle modificazioni posturali raggiunte dall’uomo nel processo di ominizzazione.

Conoscenza degli strumenti e dei metodi per la valutazione posturale e funzionale del movimento

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: acquisizione dellemetodologie, i modelli e le implementazioni dei sistemi per la gestione dei dati e della conoscenza. Acquisizione delle conoscenze sulla metodologia scientifica applicata allo sport. Utilizzo dei data base online; raccolta e gestione dei dati. Capacità di comprensione del linguaggio tecnico degli studi scientifici applicati alle scienze dello sport.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: capacità diutilizzare gli strumenti per realizzare e gestire astrazioni  con lo scopo di manipolare  grandi quantità di dati in un sistema informatico.Capacità di selezionare i test di valutazione funzionale più idonei per il raggiungimento degli obiettivi. Capacità di interpretare i risultati. Acquisizione di una visione complessiva del soggetto valutato  e di gestione delle attività motorie e sportive.

Autonomia di giudizio: agli studenti saranno forniti alcuni principi di interrogazione e analisi dei dati contenuti nelle basi di dati e di conoscenza. Tali strumenti consentiranno loro di analizzare i dati raccolti e di valutarne le caratteristiche e le conseguenti implicazioni rispetto ai domini delle scienze motorie in cui sono  stati raccolti i dati.Capacità di condurre e collaborare in prima persona alla valutazione in laboratorio e sul campo.Valutare il significato del test prescelto, le delimitazioni e i limiti,dimostrando capacità critico-scientifiche.

Abilità comunicative: Capacità di motivare all’attività di ricerca prendendo come riferimento studi scientifici che hanno contribuito in maniera evidente allo sviluppo della prestazione sportiva. Capacità di descrivere e commentare le conoscenze acquisite, adeguando le forme comunicative agli interlocutori.

Capacità d’apprendimento: Capacità di riportare casi di studio ed indagini effettuate sul campo e in laboratorio. Capacità di aggiornamento attraverso la consultazione di pubblicazioni scientifiche nell’ambito della scienza dello sport e specifiche del settore della valutazione

Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente:

Tutti i contenuti trattati nell’ambito delle singole attività didattiche dell’insegnamento costituiscono oggetto di valutazione. La modalità di accertamento verificheranno l’esito delle attività condotte in termini di partecipazione, approfondimento, capacità di collegamento fra gli argomenti trattati.

Come si svolge l’esame

La verifica del raggiungimento degli obiettivi prevede:

–         Prova scritta: questionario a risposta multipla e a risposta aperta;

–         e/o prova orale

nelle date d’appello previste dall’Ateneo e pubblicate in piattaforma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.