INFORMAZIONI GENERALI

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire gli strumenti teorici e metodologici necessari per poter utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese nell’ambito specifico di pertinenza nonché per lo scambio di informazioni di carattere generale.

Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione:

Competenze richieste al fine di applicare conoscenza e comprensione:

Lo studente saprà utilizzare le conoscenze acquisite in ambito funzionale e grammaticale per produrre e comprendere semplici testi scritti e orali, ponendo particolare attenzione alla correttezza formale.

Capacità richieste al fine di raccogliere e interpretare i dati ritenuti utili a determinare giudizi autonomi:

Lo studente saprà giudicare la coerenza testuale di un articolo o di un testo audio-video di settore e prevedere le reazioni di un interlocutore in diversi contesti linguistici di uso comune.

Capacità richieste per comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni:

Lo studente saprà utilizzare il linguaggio scientifico appropriato alla descrizione di contesti utili in ambito professionale ed il linguaggio standard funzionale alla comunicazione in contesti d’uso quotidiano e comune

Capacità di apprendimento richieste per intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia:

Lo studente dimostrerà di possedere gli strumenti linguistici di base per sviluppare la capacità di riflessione sulla lingua straniera e sui meccanismi che regolano le strutture grammaticali e morfosintattiche. Migliorerà inoltre l’auto-consapevolezza per applicare strategie personali che facilitino il proprio stile di apprendimento (learning to learn), quali mappe concettuali, tabelle sinottiche, etc.

Obiettivi formativi nel contesto dei risultati di apprendimento previsti dal CdS

L’esame del Corso di Inglese si intende superato a partire da una competenza linguistica di livello Intermediate – B1.  Al termine del corso di inglese lo studente dovrà pertanto dimostrare di aver acquisito l’uso delle strutture finalizzate allo sviluppo delle seguenti funzioni comunicative, corrispondenti al livello di apprendimento Intermediate – B1 della Lingua Straniera, così definite dal Common European Framework of Reference for Languages:

PROGRAMMA DEL CORSO

Il corso di Inglese intende sviluppare ed approfondire nell’allievo una mirata competenza lessicale e testuale in lingua straniera, focalizzata sullo specifico settore di interesse del CdS. Gli obiettivi specifici del corso di inglese si realizzano infatti attraverso due sessioni di studio, che completano quella dominante, a carattere prettamente grammaticale:

  1. Glossary of terms. Prevede lo studio e la memorizzazione di termini di alta occorrenza nei testi settoriali in lingua inglese: l’acquisizione della terminologia tecnica risulta prerequisito imprescindibile per lo sviluppo dell’abilità di comprensione di testi in lingua, di argomento relativo al Corso di Laurea dello studente.
  2. Texts. Si propone una selezione di testi, autentici e di argomento settoriale – tratti dal Web e da riviste cartacee o disponibili on-line – adattati e didattizzati, corredati da attività finalizzate a verificarne la comprensione o facilitarla, suggerendo un possibile metodo o strategia di approccio al testo.
  3. Grammar. Gli obiettivi specifici di ogni unità didattica si realizzano poi attraverso l’acquisizione di strutture – grammar topics – strumentali per esprimere e comprendere (in forma orale e scritta) tutte le principali funzioni linguistiche e comunicative di base, nell’uso della lingua straniera.

Testi consigliati      

Per la preparazione grammaticale: “Essential grammar in use”. Versione italiana MURPHY R. – PALLINI L.

MODALITÀ DI ESAME, PREREQUISITI, ESAMI PROPEDEUTICI

Obiettivi della prova e modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente

Sono previsti test di autovalutazione a risposta chiusa, aperta e multipla, in ingresso, in itinere (alla fine di ogni sezione) e in uscita dal corso.

La prova d’esame accerterà la conoscenza e la comprensione degli argomenti grammaticali in programma presentati nelle video-lezioni (domande a risposta multipla), lo studio della terminologia tecnica attraverso un esercizio di glossario (cloze o matching). La capacità di applicare le conoscenze acquisite, attraverso domande (V/F) di comprensione di un testo settoriale. Infine la capacità di comunicazione può essere valutata anche sulla base di semplici domande a risposta aperta. L’esame verificherà che i risultati di apprendimento attesi siano stati effettivamente acquisiti dagli studenti attraverso una serie di quesiti, mirati ad accertarne le competenze. Esso consiste in una prova scritta strutturata di norma in tre sezioni: GLOSSARY, WRITTEN COMPREHENSION, GRAMMAR.

GLOSSARY: la sezione relativa alla terminologia tecnica fa riferimento al glossario presente nei materiali didattici.

WRITTEN COMPREHENSION: la sezione relativa alla comprensione scritta (V/F) propone una tipologia di testo simile a quella presentata nei materiali didattici.

GRAMMAR: livello atteso di competenza GRAMMATICALE di livello INTERMEDIO B1.

Nella prova saranno presenti di norma 30 domande, variamente distribuite tra le suddette tre sezioni in cui l’esame è articolato. Per ciascuna sezione viene indicato il punteggio massimo. Le domande hanno di norma valore di 1 punto ciascuna, per un totale di 30 punti, senza alcuna penalità aggiuntiva per le risposte errate. Il voto massimo che si può raggiungere è 30 punti, che corrisponde a 30 e lode. La sufficienza è fissata a 18 punti. Non è consentito l’uso del dizionario, salvo diversa indicazione fatta espressamente dalla docente.

Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità.

Prerequisiti

Non sono previsti prerequisiti dello studio di altre materie

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Attività didattiche previste

Le attività di didattica, suddivise tra didattica erogativa (DE) e didattica interattiva (DI) coprono un minimo di 6 ore per CFU ripartite tra DE e DI. In particolare per ogni CFU saranno offerte almeno 5 ore di DE e 1 ora di DI.

Attività didattica erogativa (30 ore):

30 lezioni frontali videoregistrate e sempre disponibili in piattaforma

Attività didattica interattiva (10 ore):

– 2 esercitazioni interattive in aula virtuale da 60 minuti, svolte in modalità sincrona e secondo il calendario didattico pubblicato in piattaforma.

– 1 test in entrata di autovalutazione con feedback sincrono (1 h);

– 6 test in itinere di autovalutazione con feedback sincrono alla fine di ciascuna sezione (6 h);

– 1 test in uscita di autovalutazione 1 con feedback sincrono (1h);

Eventuali altri strumenti interattivi (forum, chat, web conferences, repository ecc. e-tivities) potranno essere adoperati in relazione a specifici interventi didattici;

Ricevimento studenti

Il docente è sempre reperibile via mail o tramite il forum “Comunica col docente” presente in piattaforma didattica. Nella pagina dell’insegnamento sono disponibili orari di ricevimento e contatto per comunicazioni in videoconferenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.