INFORMAZIONI GENERALI

Obiettivi Formativi

L’insegnamento ha, come obiettivo generale, quello di far sviluppare allo studente le competenze necessarie alla comprensione dei nuovi sistemi e strumenti informatici esplicitando abilità specifiche di utilizzo dei software applicativi più utilizzati ed ormai indispensabili nella quotidianità e nel futuro del laureato in Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia.

Risultati di apprendimento attesi

Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito:

Conoscenza e capacità di comprensione:

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Autonomia di giudizio:

Abilità di comunicare:

Capacità di apprendimento

PROGRAMMA DEL CORSO

UNITÀ DIDATTICA 1: CONCETTI DI BASE DELLE TECNOLOGIE ICT (2 CFU)

1.1 I concetti introduttivi

La codifica binaria, l’aritmetica binaria; il bit e il Byte; la codifica dei caratteri; il concetto di Default.

1.2 L’hardware

Definizione di hardware, i componenti HW fondamentali in un calcolatore; la CPU, la RAM, le memorie di massa, le periferiche di IO.

1.3 Le periferiche di I/O

Porte e protocolli; dispositivi di Output e loro funzionamento; dispositivi di Input e loro funzionamento.

1.4 Il file system

Definizione; il concetto di paginazione; l’organizzazione gerarchica dei file, il pathname, i privilegi e gli attributi di un file.

1.5 Il software

Definizione; il linguaggio macchina, la macchina virtuale, il software applicativo; installazione e aggiornamento dei SW applicativi.

1.6 I sistemi operativi

Definizione, esempi; funzioni: lato macchina e lato utente; struttura: processi fondamentali, interfacce utente e interfacce grafiche.

1.7 I linguaggi di programmazione

La definizione di algoritmo, di linguaggio di programmazione e di programma. I linguaggi macchina e di alto livello; la programmazione: dall’algoritmo all’esecuzione; i linguaggi interpretati e i linguaggi ad oggetti.

1.8 Le reti informatiche

L’evoluzione delle reti; i componenti delle reti; la classificazione di una rete: per architettura/topologia o per scala geografica; la rete Ethernet, wi-fi o ADSL.

1.9 La sicurezza informatica

La multiutenza. Il Backup; l’immagine di un disco; il RAID. L’UPS. I Virus.

1.10 Diritti e Licenze

Copyright e Diritto d’Autore. Contratto di Licenza: tipologie. L’Open Source.

1.11 Internet

Definizione; il concetto di protocollo multilivello. Il protocollo TCP/IP, IP e network layer, TCP e transport layer; DNS; application layer: FTP, HTTP. Architettura client/server per il Web, browser e motori di ricerca.

1.12 l’HTML

Il concetto di ipertesto; i linguaggi di markup. L’HTML, la sintassi, la struttura di un documento, i tag fondamentali, gli attributi, la formattazione dei colori, le tabelle e i frame.

1.13 Basi di Dati

Introduzione alle basi di dati; progettazione di basi di dati. Lo schema concettuale: il modello Entità-Relazione, gli attributi, la cardinalità delle relazioni, le chiavi. Lo schema logico: il modello relazionale, i vincoli; la traduzione di un modello ER in uno schema logico. Lo schema fisico: l’SQL; la creazione di database, tabelle, domini, vincoli; interrogazioni semplici, manipolazione di dati: operazioni di insertdelete e update.

1.14 DBMS

Definizione, funzioni, proprietà: affidabilità, privatezza, efficienza ed efficacia; tipologie. Architettura client/server; transazioni.

UNITÀ DIDATTICA 2: “EDITOR” DI TESTI (1 CFU)

Le operazioni di base, la formattazione del testo, le tabelle, le immagini, le revisioni, la stampa.

UNITÀ DIDATTICA 3: FOGLI ELETTRONICI (1 CFU)

Le operazioni di base, le funzioni e le formule, i grafici, la stampa.

UNITÀ DIDATTICA 4: PRESENTAZIONI (1 CFU)

Le operazioni di base, la formattazione delle diapositive, i grafici e le tabelle, le animazioni, la stampa.

UNITÀ DIDATTICA 5: DBMS

5.1 MySQL

Funzioni principali; comandi: creazione di database e utenti, creazione di tabelle, chiavi primarie e chiavi esterne, vincoli, query di interrogazione. PhpMyAdmin: interfaccia web per la gestione semplificata di un DBMS MySQL.

5.2 ACCESS

Architettura; comandi: creazione di database, creazione di tabelle, chiavi, vincoli; implementazione di Query di interrogazione; realizzazione di maschere per il data entry e la visualizzazione dei dati.

Testi consigliati

Il docente consiglia l’integrazione del materiale fornito (videolezioni, slides, esercitazioni) con i seguenti testi, a cui il docente può fare riferimento durante le lezioni:

MODALITÀ DI ESAME, PREREQUISITI, ESAMI PROPEDEUTICI

Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente

Verranno verificate: la capacità di operare autonomamente su un comune “Personal Computer”, la capacità di utilizzare gli strumenti software più diffusi (editor di testi, fogli di calcolo, editor per presentazioni, database, ecc.) nonché la conoscenza approfondita dei principi e delle caratteristiche tecniche e di funzionamento del calcolatore, con particolare attenzione ai componenti hardware e software principali. Verranno valutate le abilità raggiunte nel saper identificare gli strumenti hardware e software da utilizzare in diversi contesti e per differenti fini nonché le abilità raggiunte nel reperimento di fonti informative, alternative ed integrative, in un’ottica di aggiornamento continuo. Anche aspetti legati alle abilità comunicative raggiunte saranno oggetto di verifica. Lo studente svolgerà plurime e varie attività in itinere, anche di tipo interattivo e auto valutativo, ai fini di monitorare l’avanzamento personale dei livelli di apprendimento conseguiti. La valutazione finale comprenderà gli esiti delle attività svolte dello studente in itinere e i risultati dell’esame finale in presenza nonché la valutazione delle frequenze alle attività dell’insegnamento.

Modalità di esame

L’esame consisterà in una prova scritta che avrà il compito di verificare l’effettivo raggiungimento dei requisiti di apprendimento attesi. La prova scritta sarà composta da 31 domande a risposta multipla (con quattro opzioni di risposta che, complessivamente, consentiranno allo studente di raggiungere un voto pari a trenta trentesimi, con lode, nel caso in cui tutte le risposte date risultassero corrette), senza alcuna penalità nel caso in cui sia selezionata una risposta non corretta. La sufficienza, come di consueto, si potrà raggiungere rispondendo correttamente ad almeno 18 domande del compito d’esame. Le domande, saranno raggruppate in tre sezioni, in accordo con la struttura generale dei moduli didattici del corso, ovvero, Sezione I: “Concetti di base delle tecnologie ICT” (20 domande) ; Sezione II: “SW Applicativi” (8 domande) e Sezione III (4 domande): “i Database”. Per l’esecuzione della prova scritta, sarà di norma previsto un tempo massimo di 45 minuti. La prova scritta potrà essere parzialmente sostituita dall’esecuzione di due elaborati, da svolgere in autonomia seguendo specifiche indicazioni fornite dal docente. Gli elaborati, valutati dal docente attraverso due diverse scale di valori (8/8 e 4/4) avranno il compito di verificare le abilità raggiunte dallo studente nell’uso dei software applicativi e nella progettazione e implementazione di una base di dati. Tali elaborati, avranno anche lo scopo di promuovere l’esercizio, da parte dello studente, delle abilità trasversali previste dal percorso didattico.

Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità.

Prerequisiti

Non sono previsti specifici prerequisiti se non quelli riconducibili alla verifica delle competenze in ingesso dichiarate per l’ambito delle discipline informatiche.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Modalità di erogazione del corso

Il corso è erogano in modalità e-learning.

Attività didattiche previste

Le attività di didattica, suddivise tra didattica erogativa (DE) e didattica interattiva (DI), saranno costituite da 6 ore per CFU e ripartite secondo una struttura di almeno 2,5 ore di DE (tenuta in considerazione la necessità di riascolto) e di 1 ora di DI per ciascun CFU.

Attività didattica erogativa (15,5 ore):

Attività didattica interattiva (6 ore):

Attività di autoapprendimento:

L’articolazione tra DE e DI, per ciascuna unità didattica, sarà organizzata coerentemente con gli obiettivi formativi specifici di ciascun modulo.

Ricevimento studenti

Il docente sarà sempre reperibile via e-mail o tramite il forum “Comunica col docente” presente in piattaforma didattica. Su richiesta degli studenti, il docente sarà disponibile ad organizzare ulteriori incontri interattivi in videoconferenza in date da concordare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.