INFORMAZIONI GENERALI

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di sviluppare nello studente la capacità di comprendere i principi del funzionamento del corpo umano, prevedendo l’acquisizione della conoscenza dei concetti di base e dei normali parametri quantitativi delle funzioni corporee e delle loro variazioni nelle diverse condizioni di impegno dinamico. Verranno quindi analizzati i meccanismi cellulari e le funzioni integrate dei principali organi ed apparati miranti al mantenimento dell’omeostasi corporea nel contesto anche delle modificazioni dell’ambiente. Particolare attenzione verrà dedicata alle applicazioni delle conoscenze e competenze acquisite nell’ambito delle Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia.

Gli obiettivi specifici di ogni sezione sono:

  1. Identificare e descrivere i principali organi costituenti gli apparati: cardiovascolare, respiratorio, digerente e escretore.
  2. Descrivere le caratteristiche macro- e microscopiche e le correlazioni morfo-funzionali delle principali ghiandole endocrine.
  3. Descrivere lo schema generale dell’apparato cardiovascolare e le caratteristiche anatomiche e funzionale del cuore e dei vasi.
  4. Identificare le principali suddivisioni anatomiche del sistema nervoso. Descrivere le caratteristiche funzionali delle cellule caratterizzanti il sistema nervoso centrale e periferico e le caratteristiche macro- e microscopiche del midollo spinale e dell’encefalo.
  5. Identificare e descrivere le principali vie sensitive e motorie e discriminare i tipi di segnali che trasportano.
  6. Comprendere la differente organizzazione funzionale del sistema nervoso somatico e viscerale.

Risultati di apprendimento previsti

Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito:

Conoscenza e capacità di comprensione:

Capacità di applicare:

Autonomia di giudizio:

Attraverso lo studio teorico dei diversi meccanismi che regolano lo stato di benessere dell’organismo umano e la valutazione critica delle diverse possibili variazioni dei parametri fisiologicilo studente potrà migliorare la propria capacità di giudizio in relazione all’analisi del funzionamento dell’organismo “in toto”.

Abilità di comunicare:

Capacità di apprendimento:

 

PROGRAMMA DEL CORSO

UNITÀ DIDATTICA 1: Fisiologia Cellulare (0.5 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 2: Muscolo Scheletrico (0.5 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 3: Apparato cardiovascolare (1.5 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 4: Sistemi di assorbimento dei nutrienti e secrezione (1 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 5: Apparato respiratorio (0.5 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 6: Anatomia dei sistemi di integrazione e controllo (2 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 7: Fisiologia dei sistemi di integrazione e controllo (2 CFU)

Testi consigliati

Il docente consiglia l’integrazione del materiale fornito (videolezioni, slides, esercitazioni) con uno dei seguenti testi, riportati in ordine di preferenza del docente, ed a cui il docente può fare riferimento durante le lezioni:

MODALITÀ DI ESAME, PREREQUISITI, ESAMI PROPEDEUTICI

Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente

L’acquisizione dei risultati di apprendimento previsti viene accertata attraverso la verifica del completamento delle attività di autovalutazione presenti alla fine di ogni sezione dell’insegnamento e attraverso la prova di esame.

I test di autovalutazione permettono allo studente di monitorare la propria comprensione degli argomenti somministrati e, nel caso ci siano delle difficoltà, di attivarsi per colmare le lacune o chiedere ulteriori spiegazioni al docente.

Tutti i contenuti trattati nell’ambito dell’insegnamento costituiscono oggetto di valutazione.

La valutazione delle competenze acquisite “in itinere” dallo studente avverrà attraverso un colloquio orale o in forma scritta nelle date d’appello previste dall’Ateneo e pubblicate in piattaforma.

La valutazione prevede l’identificazione del raggiungimento degli obiettivi previsti ed in particolare per ogni argomento saranno valutati:

Modalità di esame

La valutazione finale avverrà nelle date d’appello previste dall’Ateneo e pubblicate in piattaforma, in modalità scritta e /o orale.

Se Prova scritta strutturata:

Se Prova scritta non strutturata:

La prova orale consiste in un colloquio di una durata massima di 20 minuti per studente

NB. Tutti gli argomenti del programma dell’insegnamento sono da considerarsi possibile argomento d’esame.

Il voto sarà comunicato al singolo studente, nel rispetto della privacy, in trentesimi, direttamente dal docente, entro 10 giorni dalla data di svolgimento della prova. La registrazione della prova d’esame superata avverrà attraverso il sistema informatizzato del libretto elettronico da parte degli uffici amministrativi di segreteria.

Eventuali propedeuticità

Non sono previste propedeuticità.

Prerequisiti e modalità di raccordo con altri insegnamenti

Al fine di ottimizzare gli apprendimenti ed il raggiungimento degli obiettivi specifici sarebbe auspicabile che lo studente abbia già frequentato i corsi di Biologia e Biochimica. La conoscenza di tali materie renderebbe maggiormente comprensibili i contenuti dell’insegnamento di Fondamenti di Fisiologia e Anatomia.

 

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Attività didattiche previste

Attività didattica erogativa

Attività didattica interattiva

Attività di autoapprendimento:

Ricevimento studenti

I docenti sono reperibili via mail o tramite il forum “Comunica col docente” presente in piattaforma didattica.

Inoltre è possibile fissare degli appuntamenti su richiesta dello studente:

Prof.ssa Virginia Tancredi:

Prof.ssa Agata Grazia D’Amico:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.