INFORMAZIONI GENERALI

Obiettivi Formativi

Scopo del corso è introdurre i principi fondamentali della fisica classica ed applicarli alla risoluzione di semplici problemi. Il corso affronta gli argomenti fondamentali della meccanica, della statica, della termodinamica e cenni di Elettrostatica. Particolare attenzione è posta alle applicazioni delle conoscenze e competenze acquisite nell’ambito delle Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia.

Gli obiettivi specifici di ogni unità didattica sono:

  1. Acquisire familiarità con le grandezze fisiche e saper descrivere il moto di un corpo;
  2. Conoscere i fondamenti della dinamica e saper operare con le diverse forze;
  3. Saper calcolare l’energia totale di un sistema ed applicare la conservazione dell’energia per la soluzione di esercizi;
  4. Comprendere le caratteristiche fondamentali che regolano il comportamento di un corpo rigido;
  5. Saper descrivere il comportamento di fluidi semplici e di corpi immersi in essi;
  6. Comprendere i concetti di calore e temperatura, saper utilizzare le leggi della termodinamica e l’equazione di stato dei gas perfetti nella soluzione di problemi realistici;
  7. Acquisire i concetti base dell’elettrostatica (carica, forza elettrica e campo).

Risultati di apprendimento previsti

Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito:

Conoscenza e capacità di comprensione:

Capacità di applicare:

Autonomia di giudizio:

Abilità di comunicare:

Capacità di apprendimento:

Obiettivi formativi nel contesto dei risultati di apprendimento previsti dal CdS

Fornire allo studente le nozioni fondamentali sulle scienze sperimentali e di calcolo, con particolare attenzione alle loro applicazioni nel settore alimentare.

PROGRAMMA DEL CORSO

UNITÀ DIDATTICA 1: Grandezze fisiche e Cinematica (1 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 2: Forze e Dinamica (1 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 3: Energia, Lavoro e Quantità di moto (1 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 4: Impulso, Corpo Rigido e Momento Angolare (0.5 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 5: Cenni di fluidostatica e fluidodinamica (0.5 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 6: Termodinamica (1.5 CFU)

UNITÀ DIDATTICA 7: Cenni di Elettrostatica (0.5 CFU)

Testi consigliati

Il docente consiglia l’integrazione del materiale fornito (videolezioni, slides, esercitazioni) con uno dei seguenti testi, riportati in ordine di preferenza del docente, ed a cui il docente può fare riferimento durante le lezioni:

MODALITÀ DI ESAME, PREREQUISITI, ESAMI PROPEDEUTICI

Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente

L’acquisizione dei risultati di apprendimento previsti viene accertata attraverso la verifica del completamento delle attività di autovalutazione presenti alla fine di ogni unità didattica dell’insegnamento e attraverso la prova di esame.

I test di autovalutazione permettono allo studente di monitorare la propria comprensione degli argomenti somministrati e, nel caso ci siano delle difficoltà, di attivarsi per colmare le lacune o chiedere ulteriori spiegazioni al docente che potranno essere fornite attraverso le sessioni di esercitazione in aula virtuale.

La prova d’esame accerterà la conoscenza e la comprensione degli argomenti svolti attraverso domande di tipo teorico, e la capacità di applicare le conoscenze acquisite attraverso domande in cui viene richiesta la soluzione di problemi. La capacità di comunicazione viene valutata attraverso domande aperte in cui viene richiesta la descrizione dell’intero processo risolutivo.

Un minimo di un terzo delle domande fanno riferimento a campi di applicazione della fisica nell’ambito delle scienze dell’alimentazione e gastronomia, o comunque delle discipline presenti nel CdS. Ciò permette di valutare l’acquisizione da parte degli studenti di conoscenze e competenze trasversali.

Modalità di esame

L’esame consiste in una prova scritta, la quale è centrata sullo svolgimento di esercizi della stessa tipologia di quelli illustrati nelle lezioni, nelle esercitazioni didattiche specifiche di ogni unità didattica e nei quiz di autovalutazione dei moduli.

Nella prova scritta:

Le domande a risposta multipla hanno valore massimo di 3 punti ciascuna, per un totale di 27 punti, la domanda a risposta aperta ha valore di 6 punti. Il voto massimo che si può raggiungere è 33 punti, che corrisponde a 30 e lode. La sufficienza è fissata a 18 punti. La valutazione di ogni domanda prende in considerazione non solamente l’esattezza della risposta ma anche la rigorosità del procedimento seguito. Una risposta può essere valutata parzialmente corretta qualora l’inesattezza del risultato sia dovuta ed errori di conto e non ad errori di comprensione della modalità di risoluzione.

Eventuali propedeuticità

Non sono previste propedeuticità.

Prerequisiti e modalità di raccordo con altri insegnamenti

è richiesta una familiarità con gli strumenti matematici, per cui si consiglia vivamente di avere già seguito il corso di Fondamenti di Matematica e Statistica.

 

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Attività didattiche previste

Le attività di didattica, suddivise tra didattica erogativa (DE) e didattica interattiva (DI) coprono un minimo di 6 ore per CFU, di cui almeno 1 ora di DI.

Attività didattica erogativa (18 ore):

Attività didattica interattiva (6 ore):

L’articolazione tra DE e DI per ciascuna unità didattica è ripartita coerentemente con gli obiettivi formativi della unità didattica stessa. In ogni unità didattica saranno presenti almeno 1 ora di DE e 1 ora di DI.

Attività di autoapprendimento:

Ricevimento studenti

Il docente è sempre reperibile via mail o tramite il forum “Comunica col docente” presente in piattaforma didattica. Su richiesta degli studenti è disponibile ad organizzare ulteriori incontri interattivi in videoconferenza in data concordata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.