Obiettivi Formativi

Il corso si propone di affrontare in dettaglio i concetti generali dell’endocrinologia, utili alla comprensione dei meccanismi alla base del controllo energetico, delle azioni biologiche dei nutrienti e dei principali nutraceutici utilizzati in clinica, al fine di fornire allo studente gli elementi essenziali per comprendere e analizzare le strategie terapeutiche più attuali nelle principali malattie metaboliche.

In ragione dell’analisi affrontata, lo studente, pur senza entrare nella diagnostica e nella terapia che spettano al medico, dovrà apprendere gli elementi essenziali che indicano la presenza di un disturbo del metabolismo. Nell’ambito di questo corso, particolare spazio sarà dedicato alla terapiachetogenica,in ragione della sua attualità e della sua sempre più convalidata efficacianell’ambito di diversi ambiti clinici. Verrà inoltre approfondito il ruolo dell’integrazione proteica in ambito sportivo, l’importanza del microbiota intestinale, oltre ai principali nutraceutici utilizzati nei disturbi endocrini.

Risultati di apprendimento previsti

In ragione dell’analisi affrontata ci si attende che lo studente raggiunga:

– Conoscenza e capacità di comprensione: Capacità di comprendere la complessità del sistema endocrino nel controllo della nutrizione, le azioni biologiche dei nutrienti e dei principali nutraceutici utilizzati in clinica, le base teorico-pratiche della terapia metabolica chetogenica, la corretta integrazione alimentare in ambito sportivo, l’importanza del microbiota intestinale.

– Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Capacità di rintracciare, tra le conoscenze dell’endocrinologia in nutrizione,quelle più idonee a fornire allo specialista la corretta interpretazione della problematica alimentare e metabolica di un paziente, al fine di individuare l’approccio nutrizionale più adeguato.

– Autonomia di giudizio: acquisizione di un metodo che consenta di orientarsi nella ricerca degli strumenti più consoni ad affrontare temi e problemi, anche se non affrontati in precedenza, in ragione della padronanza delle cognizioni tecniche di base e della professionalità che il professionista deve garantire.

Abilità di comunicare:lo studente sarà in grado alla fine del corso di saper:

Capacità di apprendimento:

allo studente vengono trasmesse le motivazioni ed i metodi per progredire a livelli di conoscenza sempre più avanzati nell’ambito dell’endocrinologia in nutrizione,e delle principali strategie nutraceutiche utilizzati in clinica, mediante approfondimenti atti a sviluppare una adeguata autonomia operativa.

PROGRAMMA DEL CORSO

Il corso di suddivide in 7 unità didattiche: Concetti generali in Endocrinologia; Terapia metabolica chetogenica – concetti generali; Terapia chetogenica e Malattie Metaboliche; Terapia chetogenica e cefalea; Alimentazione e sport; Microbiota; Nutraceutica in Endocrinologia

Unità didattica 1: Concetti Generali in Endocrinologia

Unità didattica 2: Terapia metabolica chetogenica – concetti generali

Unità didattica 3: Terapia chetogenica e malattie metaboliche

Unità didattica 4: Terapia chetogenica e cefalea

Unità didattica 5: alimentazione e sport

Unità didattica 6: Microbiota

Unità didattica 7: Nutraceutica in Endocrinologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.