Titolo dell’insegnamento: Calcio: Sistema Sportivo

Docente: Niccolò Donna

Anno di corso: III

Settore scientifico disciplinare: Scienze motorie indirizzo calcio

Numero crediti formativi (CFU): 4

INFORMAZIONI GENERALI

Obiettivi formativi:

Analizzare i principali profili relativi al Sistema Sportivo in generale e a quello calcistico nello specifico, sia a livello internazionale che nella contestualizzazione relativa alla realtà gestita dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio. L’analisi presentata nel corso del modulo di videolezioni, in particolare, approfondisce i diversi ambiti organizzativi, economici e sociali che caratterizzano il Sistema Sportivo, a livello storico e nel contesto attuale, con un ulteriore focus sui modelli di business orientati alla creazione di valore presenti nelle principali realtà calcistiche internazionali.

Programma:

Testi consigliati:

Commissione Europea – Libro Bianco sullo Sport:

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:52007DC0391&from=EN

Strategia FIFA 2.0:

https://resources.fifa.com/mm/document/affederation/generic/02/84/35/01/FIFA_2.0_Vision_LOW_neu.17102016_Neutral.pdf

Strategia UEFA 2019-2024:

https://www.uefa.com/MultimediaFiles/Download/uefaorg/General/02/59/06/32/2590632_DOWNLOAD.pdf

Relazione di attività FIGC:

https://www.figc.it/it/federazione/trasparenza/rapporto-di-attivita/

ReportCalcio:

https://www.figc.it/it/federazione/trasparenza/reportcalcio/

Bilancio Integrato FIGC:

https://www.figc.it/it/federazione/trasparenza/bilancio-integrato/

Conto Economico del Calcio Italiano:

https://www.figc.it/it/federazione/trasparenza/conto-economico-calcio-italiano/

Statuto FIGC:

https://www.figc.it/it/federazione/norme/statuto-della-figc/

Norme Organizzative Interne FIGC:

https://www.figc.it/it/federazione/norme/norme-organizzative-interne/

Codice di Giustizia Sportiva FIGC:

https://www.figc.it/it/federazione/norme/codice-di-giustizia-sportiva/

Risultati di apprendimento attesi:

MODALITA’ DI ESAME, PREREQUISITI, ESAMI PROPEDEUTICI

Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente: con i quali si verifica che i risultati di apprendimento attesi siano effettivamente acquisiti dagli studenti; questi metodi devono essere documentati in modo da produrre fiducia che il grado di raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi da parte degli studenti sia valutato in modo credibile.

Tutti i contenuti trattati nell’ambito delle singole attività didattiche dell’insegnamento costituiscono oggetto di valutazione. In itinere e al termine del corso la valutazione delle competenze acquisite dallo studente avverrà in forma scritta o attraverso un colloquio orale. La valutazione prevede l’identificazione del raggiungimento degli obiettivi previsti ed in particolare per ogni modulo saranno valutati:

-il grado di acquisizione della conoscenza degli argomenti trattati

-la capacità di sintesi e correlazione tra i vari argomenti

-la comprensione e la capacità di interpretazione dei meccanismi che caratterizzano il Sistema Sportivo, anche al fine di sviluppare uno spirito critico sulle possibili evoluzioni del settore e sulle proposte strategiche da sviluppare per favorire una crescita del sistema, a tutti i livelli.

Come si svolge l’esame

La valutazione finale avverrà nelle date d’appello previste dall’Ateneo e pubblicate in piattaforma, in modalità scritta o orale a seconda della valutazione del docente.

Alternativa 1 – Prova scritta (punteggio massimo 30)

Sezione strutturata (punteggio massimo: 15 su 30)

15 domande (scelta multipla con risposta motivata)

– ad ogni risposta corretta e motivata nel modo esatto viene assegnato un punteggio massimo di 1

– ad ogni risposta non data o errata viene assegnato ad un valore di 0

– ad ogni risposta corretta non motivata viene assegnato un valore di 0,5

Le domande verteranno esclusivamente sui contenuti delle videolezioni.

Sezione non strutturata (punteggio massimo: 15 su 30)

– 3 domande aperte

– ad ogni domanda viene assegnato un punteggio massimo di 5

Le domande verteranno sui contenuti delle videolezioni, ma andranno anche a valutare la costruzione di uno spirito critico connesso ad un adeguato approfondimento delle nozioni studiate nel corso delle videolezioni, con l’obiettivo di condividere le possibili proposte da sviluppare per favorire una crescita del Sistema Sportivo e del Sistema Calcio a tutti i livelli.

Alternativa 2 – Prova orale (punteggio massimo: 30)

La prova orale consiste in un colloquio di una durata massima di 20 minuti per studente. Le domande verteranno sui contenuti delle videolezioni, ma andranno anche a valutare la costruzione di uno spirito critico connesso ad un adeguato approfondimento delle nozioni approfondite nel corso delle videolezioni, con l’obiettivo di condividere le possibili proposte da sviluppare per favorire una crescita del Sistema Sportivo e del Sistema Calcio a tutti i livelli.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Attività didattiche previste

Le attività di didattica, suddivise tra didattica erogativa (DE) e didattica interattiva (DI), saranno costituite da 4 CFU e ripartite secondo una struttura di almeno 2,5 ore di DE (tenuta in considerazione la necessità di riascolto) e di 1 ora di DI per ciascun CFU.

Attività didattica erogativa (10 ore):

Attività didattica interattiva (4 ore):

L’articolazione tra DE e DI, per ciascuna unità didattica, sarà organizzata coerentemente con gli obiettivi formativi specifici di ciascun modulo. Ad ogni modo, in tutte le unità didattiche saranno garantite almeno un’ora di DE e un’ora di DI.

Attività di autoapprendimento:

Ricevimento: Roma, sede FIGC (Via Po, 36) Previo appuntamento concordato via mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.