Il corso prevede l’acquisizione da parte dello studente della conoscenza dell´organizzazione strutturale e funzionale del corpo umano, con particolare riguardo ai sistemi di controllo delle attività dei diversi organi che compongono il copro umano. Uno degli obiettivi sarà quello di acquisire le conoscenze circa gli adattamenti delle funzioni vitali dell’organismo umano in risposta alle pratiche di attività fisica, in relazione al genere, età, stato di salute o condizione clinica di ciascun soggetto per la prevenzione e l’educazione motoria adattata.

Programma:

Modulo Fisiologia (Prof.ssa Tancredi)

Proprietà del codice di comunicazione neuronale

Fisiologia del Sistema Nervoso:

            -il sistema nervoso motorio

-il sistema nervoso sensoriale

Funzioni cognitive superiori: memoria e apprendimento, linguaggio

Fisiologia del sistema endocrino

Adeguamento funzionale dei vari organi all’esercizio fisico

Modulo Anatomia (Prof.ssa Botti)

Anatomia dell’apparato locomotore

Muscoli del tronco

Arto e Muscoli che tirano indietro il cingolo scapolare superiore

Arto inferiore

Muscoli dell’anca

Modulo Anatomia (Prof.ssaD’Amico)

Organizzazione anatomica del tessuto nervoso

Anatomia del midollo spinale e nervi spinali

Anatomia delle vie sensitive e motorie

Anatomia dell’encefalo e dei nervi cranici

Anatomia del Sistema nervoso autonomo

Generalità del sistema endocrino

Testi consigliati:

-Martini et al. Anatomia Umana, Edises

-Ambrosi et al. Anatomia dell’uomo, Edi-Ermes

-Saadin, Anatomia Umana

Schunenke et al. Prometheus, teso atlante di anatomia, Edises

-SilvethornD.U., Fisiologia-un approccio integrato, Ed. Ambrosiana

-German-Stanfield, FIsiologia Umana, ed. EDISES

-McArdle, Katch, Katch, Fisiologia Applicata Allo Sport, ed. Ambrosiana

-Zocchi et al.: Principi di Fisiologia, ed. EDISES

Risultati di apprendimento attesi:

-aver acquisitola conoscenza dell´organizzazione anatomica e funzionale dell’apparato locomotore, del sistema nervoso centrale e periferico;

-aver approfondito la conoscenza dei meccanismi messi in atto dai sistemi di controllo delle funzioni degli organi e apparati (sistema nervoso, sistema endocrino);

-aver acquisito le conoscenze circa gli adattamenti delle funzioni vitali dell’organismo umano in risposta alle pratiche di attività fisica

-aver acquisito la capacità di sintesi e correlazione tra i vari argomenti

-aver acquisito la capacità di interpretazione dei meccanismi e fenomeni fisiologici.

Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento acquisiti dallo studente:

Tutti i contenuti trattati nell’ambito dei singoli moduli di insegnamenti costituiscono oggetto di valutazione.

Tutti i contenuti trattati nell’ambito delle singole attività didattiche dell’insegnamento costituiscono oggetto di valutazione. 

In itinere e al termine del corso la valutazione delle competenze acquisite dallo studente avverrà in forma scritta o attraverso un colloquio orale,

La valutazione prevede l’identificazione del raggiungimento degli obiettivi previsti ed in particolare per ogni modulo saranno valutati:

•     il grado di acquisizione della conoscenza degli argomenti trattati

•     la capacità di sintesi e correlazione tra i vari argomenti

la comprensione e la capacità di  interpretazione dei meccanismi e fenomeni fisiologici. 

Come si svolge l’esame

La valutazione finale potrà avvenire in modalità scritta e/o orale nelle date d’appello previste dall’Ateneo e pubblicate attraverso in piattaforma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.